In occasione del Festival Espressivamente 2018, giunto alla sua 13ma edizione e realizzato quest’anno in collaborazione con #invasionidigitali, il Parco Museo Jalari ha organizzato l’incontro dibattito “I social media, la didattica museale e le forme di valorizzazione culturale partecipata”.

incontro dibattito "I social media, la didattica museale e le forme di valorizzazione culturale partecipata".

 

Il dibattito, presentato da Vera Giorgianni, del Parco Jalari, sarà moderato dalla prof.ssa Flavia Frisone (Università del Salento) e vedrà la partecipazione, come relatori, di Elisa Bonacini (#iziTRAVELSicilia), Sandro Garrubbo (Museo Salinas, Palermo), Francesco Mannino e Claudia Cantale (Officine Culturali, Catania), Nino Pietrini (EProjectConsult e Siciliaway).
Sarà una bella occasione di confronto sulle nuove forme di valorizzazione culturale partecipata e sulla presentazione delle best practice siciliane.
L’incontro è a numero chiuso. È possibile prenotare il proprio biglietto sul portale www.eventbrite.it
: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-i-social-media-la-didattica-museale-e-le-forme-di-valorizzazione-culturale-partecipata-48687588889

Per info:
+ 39 090 9746245
+39 392 7912211
eventi@parcojalari.com
www.parcojalari.com

Dove Trovarci:
Parco Museo Jalari,
Frazione Maloto
98051 Barcellona P.G. (ME)

Sabato 1 e Domenica 2 Aprile, la sala conferenze del Parco Museo Jalari, ha ospitato il congresso Regionale “Ricerche Storiche ed Archeologiche nel Val Demone”, giunto alla sua seconda edizione.

Il Convegno ha visto la partecipazione di oltre 20 relatori provenienti da varie provincie siciliane che,con grande professionalità, hanno raccontato ed approfondito i temi meno conosciuti legati alla storia ed ai beni culturali della Sicilia nord-orientale, con un ventaglio di nuovi studi e ricerche inedite che hanno fatto luce su personaggi, luoghi ed eventi che compongono il grande mosaico della storia della nostra Isola.

Convegno regionale: Ricerche storiche e archeologiche nel Val Demone

Ma la due giorni di lavori, è stata anche l’occasione per creare nuovo dibattito e per gettare le basi per ulteriori spunti di riflessione.

L’alto profilo dei lavori è stato riconosciuto anche degli atenei di Messina e Catania, che hanno offerto la loro partecipazione. All’incontro, inoltre, hanno aderito anche Siciliantica e Officina Studi Medievali di Palermo, unitamente ad altre associazioni culturali presenti sul territorio.

Convegno regionale: Ricerche storiche e archeologiche nel Val Demone

Con questo incontro, il Parco Jalari, ha manifestato la volontà di divenire punto di riferimento per chi vuole fare del nostro passato e delle sue ricchezze, lo strumento per creare un nuovo futuro per la nostra Terra.